"L'alimentazione è politica"

Attivisti per il clima in piazza a Berna con il sostegno di associazioni umanitarie e del settore primario

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Circa 4'500 persone hanno manifestato sabato sulla Piazza federale a Berna per chiedere un settore agricolo più sociale, solidale e rispettoso dell'ambiente. Secondo l'alleanza "Agricoltura del futuro", l'obiettivo del settore primario non è ormai più nutrire la popolazione ma di generare profitti per pochi giganti dell'industria alimentare. "L'alimentazione è politica", secondo lo slogan sbandierato per l'occasione.

La coalizione è stata creata da giovani attivisti preoccupati per i cambiamenti climatici e gode del sostegno di una trentina di organizzazioni agricole, ambientaliste e umanitarie come Uniterre, Associazione piccoli contadini, Greenpeace e Pane per tutti.

I manifestanti hanno voluto sottolineare come le loro rivendicazioni non siano rivolte contro i contadini, ritenuti a loro volta vittime del sistema.

 
ATS/pon
Condividi