Il nuovo ecoquartiere di Losanna

TG 20 di mercoledì 10.08.2022

Losanna: aperto l’ecoquartiere

I primi 200 abitanti sono entrati nelle loro nuove case. A regime saranno 11’000

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il quartiere modello ecosostenibile di Plaines-du-Loup a Losanna, frutto del progetto “Metamorphose” avviato nel 2006, ha aperto le sue porte con l’insediamento in questi giorni dei primi duecento abitanti; sabato e domenica prossima il pubblico è invitato a visitare il luogo per rendersi conto delle numerose novità.

“E’ l’ora della verità”, ha detto il sindaco Gergoire Junod. “Mai un progetto di tale importanza è stato realizzato nella capitale vodese”. Al migliaio di appartamenti già creati se ne aggiungeranno altri 3'500 da qui al 2030, il che porterà il quartiere ad accogliere in tutto circa 8'000 residenti e 3'000 lavoratori. Il quartiere comprende il nuovo stadio della Tuilière, che sarà uno dei "centri pulsanti" dell'area, e altri impianti sportivi.

Il modellino dello stadio che sarà il cuore pulsante del nuovo eco-quartiere all'entrata della città
Il modellino dello stadio che sarà il cuore pulsante del nuovo eco-quartiere all'entrata della città (KEYSTONE)

Ampio spazio al verde urbano, eterogeneità sociale, trasporti pubblici privilegiati, spazi comuni ecosostenibili e flessibilità urbanistica sono le parole d’ordine del progetto, per il quale sono stati investiti 520 milioni di franchi provenienti da 18 investitori privati e altri 64 milioni di denaro pubblico. L’ecoquartiere si estende su 146'600 mq di solo spazio costruito; un unico parcheggio è previsto per 710 posti auto; 5'000 i posti per le biciclette.

ATS/mgl
Condividi