Lo sviluppo di alcuni medicamenti in laboratorio
Lo sviluppo di alcuni medicamenti in laboratorio (keystone)

Malattie rare, grandi affari

Si rivela redditizio il mercato legato a queste patologie

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

In Svizzera si è sempre stati convinti che il business delle malattie rare fosse poco lucrativo per l'industria farmaceutica, ma secondo quanto appurato domenica dalla NZZ am Sonntag le cose non stanno proprio così: Novartis risulta essere il principale beneficiario della vendita di medicamenti per le malattie rare a livello mondiale con 11,3 miliardi di franchi di fatturato. "Pochi malati ma grandi affari", verrebbe da dire.

A questo proposito il Nazionale esaminerà oggi (lunedì) una norma che vuole concedere al settore farmaceutico degli incentivi affinché porti avanti la ricerca sulle malattie meno conosciute. Incentivi concretizzati in una protezione dalla concorrenza sul mercato svizzero per un periodo di almeno 12 anni.

In Svizzera Santésuisse si batte contro questa protezione dalla concorrenza e mette in guardia sulle conseguenze di queste decisioni visto che si è assistito a un'esplosione dei costi delle terapie basate su questo tipo di farmaci. In attesa di una decisione, ciò che preme alla politica è che la battaglia contro le patologie rare venga portata avanti.

CaL

Dal TG20.00:

 

 

Condividi