Il rischio è ulteriormente calato
Il rischio è ulteriormente calato (keystone)

Meno infezioni postoperatorie

Sono in calo, soprattutto, quelle successive a appendicectomia e intervento all'ernia

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il numero d'infezioni delle ferite dovute a interventi chirurgici è diminuito in modo significativo in Svizzera dal 2011. E' il caso, in particolare, per le appendicectomie, le operazioni all'ernia e quelle per la creazione di bypass gastrici, mentre fa eccezione quella al colon.

Lo indica l'Associazione per lo sviluppo della qualità in ospedali e cliniche, citando i risultati di un'indagine che ha preso in considerazione 53'299 pazienti ricoverati in 153 nosocomi.

Decine di migliaia di persone si ammalano ogni anno per questa causa e le conseguenze vanno da un maggior uso di medicinali a nuove ospedalizzazioni, fino alla morte.

Gli ospedali ticinesi escono bene da un confronto a livello nazionale (il dettaglio può essere consultato qui). Tutti gli istituti dell'Ente cantonale presentano dati al di sopra della media svizzera con rarissime eccezioni andando a verificare le singole tipologie di interventi.

ATS/dg

Condividi