La Svizzera fa la sua parte
La Svizzera fa la sua parte (keystone)

Migranti in arrivo dall'Italia

Duecento richiedenti saranno accolti prossimamente come prevedono gli accordi con Bruxelles

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Duecento migranti provenienti dall'Italia saranno accolti nel corso delle prossime settimane nel rispetto del programma di ricollocamento dell'Unione Europea al quale la Confederazione partecipa a titolo volontario.

La documentazione concernente queste persone, prevalentemente siriani, eritrei e iracheni, viene attualmente esaminata dalle autorità federali, secondo quanto riferito mercoledì dalla portavoce dell'ente competente a conferma di una notizia data dalla SRF, la radio della Svizzera tedesca.

Questi richiedenti s'uniranno ai 34 già trasferitisi qualche tempo fa. La loro suddivisione per cantoni verrà effettuata n base alla chiave già fissata e l'iter per l'ottenimento dell'asilo sarà quello abituale. In tutto, Berna s'è impegnata a ospitarne 900 in arrivo dalla penisola e altri 600 dalla Grecia. Il 3,9% sarà destinato al Ticino.

ATS/dg

Condividi