La videosorveglianza rientra nelle misure sussidiabili (keystone)

Minoranze a rischio più tutelate

La Confederazione contribuirà con somme fino a 500'000 franchi annui ai costi legati alla sicurezza di queste persone

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il Consiglio federale ha adottato l'ordinanza che prevede aiuti finanziari annui fino a un massimo di 500'000 franchi per i costi legati alla sicurezza delle minoranze.

La Confederazione potrà quindi partecipare alla concretizzazione di misure di natura edile (recinzioni, muri), tecnica (videosorveglianza, impianti d'allarme) od organizzativa volte a impedire reati contro gruppi esposti a rischi connessi a terrorismo o estremismo.

Nello stesso contesto -si legge ancora nella nota diramata giovedì- potrà sostenere la formazione nei settori del riconoscimento dei pericoli e della prevenzione di minacce, nonché le azioni di sensibilizzazione e informazione.

ATS/dg
Condividi