(keystone)

Niente treni tra Svizzera e Italia

I collegamenti ferroviari saranno interrotti da giovedì 10 dicembre fino a nuovo avviso

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

I collegamenti ferroviari tra Svizzera e Italia saranno interrotti da giovedì 10 dicembre fino a nuovo avviso. Secondo quanto comunicato dalle FFS la decisione è legata al Decreto della presidenza del Consiglio dei ministri italiano che richiede, tra l'altro, la misurazione della temperatura nei treni. Un requisito che le FFS ritengono di non poter soddisfare.

Il provvedimento riguarda il traffico a lunga percorrenza cosi come quello regionale TILO. Per quanto riguarda i convogli a lunga percorrenza, gli Eurocity continueranno a circolare normalmente in territorio elvetico, ma si fermeranno al confine.

La sospensione del traffico transfrontaliero TILO per il momento è limitata a tre giorni, in attesa di chiarimenti con le autorità italiane, mentre i convogli circoleranno normalmente in territorio svizzero.

Le FFS rendono noto che le novità saranno integrate quanto prima nell’orario online che allo stato attuale non è aggiornato. I biglietti già acquistati saranno rimborsati.

I confini bloccano i Tilo

I confini bloccano i Tilo

Il Quotidiano di martedì 08.12.2020

 
FFS, stop ai collegamenti con l'Italia

FFS, stop ai collegamenti con l'Italia

TG 12:30 di martedì 08.12.2020

 
L'Italia sopprime i treni internazionali

L'Italia sopprime i treni internazionali

Il Quotidiano di lunedì 07.12.2020

Confine, si discute sui treni

Confine, si discute sui treni

TG 12:30 di mercoledì 09.12.2020

 
sf
Condividi