La centrale comune d'allarme (©Archivio Ti-Press/Gabriele Putzu)

Numeri d'urgenza di nuovo attivi

Rientrata la panne sulla rete telefonica fissa per le chiamate destinate a polizia, pompieri e ambulanze in varie zone della Svizzera

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

I problemi che martedì sera hanno messo fuori uso i numeri telefonici d'urgenza in Ticino e in diversi altri cantoni sono stati risolti nel corso della notte. Ora si possono di nuovo chiamare regolarmente i numeri 117 per la polizia, 144 per le ambulanze e 118 per i pompieri.

Il disservizio era stato annunciato già alle 23.00 nel canton Vaud e via via poi in diversi altri cantoni romandi, in Ticino, Turgovia, Argovia, Basilea Campagna, Nidvaldo e Grigioni. Poi a partire dall'una le linee sono state riattivate e cosi i numeri d'emergenza.

 

Si tratta di una panne simile a quella che si era verificata il 17 gennaio scorso. Swisscom aveva annunciato che all'origine c'era stato un difetto in un componente tecnico. Disservizi si sono poi avuti anche nella notte tra il 2 e il 3 febbraio.

L'ex regia federale ha spiegato che l'interruzione, verificatasi alle 22.33 e protrattasi per oltre 90 minuti, ha interessato i servizi basati su Internet, la telefonia fissa (compresa la telefonia mobile tramite VoLTE) e Swisscom TV. L'azienda ha comunicato che la panne è legata a lavori di manutenzione pianificati che sono stati interrotti per ripristinare i servizi.

Per saperne di più

L'approfondimento Quanto sei fragile rete?

Swisscom, ancora una panne

Swisscom, ancora una panne

TG di mercoledì 12.02.2020

 
ATS-Keystone/ff/EnCa
Condividi