I lavoratori dall'estero erano 314'000 a livello nazionale, 62'246 in Ticino
I lavoratori dall'estero erano 314'000 a livello nazionale, 62'246 in Ticino (©Ti-Press)

Più frontalieri in Svizzera

Aumento generalizzato a livello nazionale. Ticino unica regione in controtendenza

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il numero di lavoratori frontalieri in Svizzera ha proseguito la sua crescita nel terzo trimestre dell'anno, con il Ticino unica eccezione a livello nazionale.

A livello nazionale sono state 314'110 le persone che hanno passato la frontiera per lavorare, pari al 3,5% in più rispetto allo stesso periodo del 2015. In Ticino sono state invece 62'246, in calo dello 0,6% su base annua ma in crescita dello 0,1% rispetto ai tre mesi precedenti.

Il maggior numero di lavoratori sono francesi, con 172'900 persone, seguiti da italiani (69'774) e tedeschi (61'308).

ATS/sf

Dal Quotidiano:

Frontalieri in aumento

Frontalieri in aumento

Il Quotidiano di giovedì 03.11.2016

Dal TG 12.30:

Condividi