Sorride anche il Ticino con poco meno di 50'000 arrivi solo a novembre
Sorride anche il Ticino con poco meno di 50'000 arrivi solo a novembre (©Ti-Press / Gabriele Putzu)

Più turisti in Svizzera

Gli alberghi hanno registrato una crescita dei pernottamenti del 4,8% tra gennaio e novembre; Ticino +8,5%, rileva l'UST

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il settore alberghiero in Svizzera si conferma in ripresa. Il numero di pernottamenti nei primi undici mesi del 2017 ha fatto segnare, infatti, un guadagno del 4,8% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Ancora più marcati sono stati gli incrementi in Ticino (+8,5% a 90'695) e nei Grigioni (+7,5% a 92'849).

Nel complesso, gli hotel elvetici hanno registrato 34,67 milioni di notti tra gennaio e novembre, ha reso noto martedì l’Ufficio federale di statistica (UST), evidenziando che solo febbraio e marzo hanno conosciuto leggeri cali.

Sono soprattutto i turisti stranieri (+5,8%) ad aver contribuito a questo aumento mentre quelli confederati hanno avuto un rialzo minore (+3,7%). L’indebolimento del franco ha favorito un milione di pernottamenti supplementari di clientela estera nei primi undici mesi del 2017.

 

ATS/AnP

Condividi