Chiedere informazioni sul saldo allo sportello costerà 4 franchi (keystone)

Postfinance, clienti alla cassa

Tasse di gestione per tutti a causa di una regolamentazione sempre più pesante e degli interessi negativi

I clienti di Postfinance con un patrimonio superiore a 7’500 franchi pagheranno da gennaio una tassa di gestione del conto di 5 franchi al mese, prelievo che finora veniva applicato solo a coloro con un patrimonio inferiore. La misura riguarda anche i detentori di un conto privato plus con un deposito complessivo di oltre 25'000 franchi, fino ad oggi esenti da ogni tipo di riscossione.

 

Altri servizi, finora gratuiti, avranno un costo. Come precisa il comunicato diramato mercoledì, sarà di un franco per gli estratti mensili cartacei, di 4 - senza PostFinance Card - per la richiesta di informazioni sul saldo per telefono e allo sportello. La suddetta carta, d’altro canto, costerà 30 franchi l’anno ai clienti commerciali, i quali finora ne ricevevano due in omaggio.

Sarà esentato da simili tasse chi detiene prodotti d’investimento (fondi di previdenza compresi) per un importo di almeno 25'000 franchi o chi sottoscrive un’assicurazione sulla vita o un’ipoteca.

ATS/MarGù

PostFinance diventa più cara

PostFinance diventa più cara

TG 20 di mercoledì 10.10.2018

Condividi