Niente blocco dei premi
Niente blocco dei premi (Keystone)

Premi congelati? Non se ne parla

Assicurazione malattia: il Nazionale sostiene che un blocco di 10 anni, proposto dal sangallese Lukas Reimann, impedirebbe di stare al passo con i costi della salute

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il Consiglio nazionale ha deciso, con 99 voti contrari e 44 astensioni, di non congelare i premi di cassa malati per 10 anni, come aveva chiesto in una mozione il sangallese dell’UDC, Lukas Reimann. La maggioranza ha infatti sostenuto che non sarebbe più possibile assicurare tutte le prestazioni necessarie.

Reimann, nel suo atto parlamentare, proponeva infatti di vietare per 10 anni l’aumento dell'importo complessivo dei premi per l'assicurazione di base obbligatoria. “I professionisti del settore sarebbero così consapevoli di non poter più fatturare costi aggiuntivi a loro piacimento e che ulteriori aumenti non sarebbero più tollerati" sostiene il sangallese in una moratoria.

Il consigliere federale Alain Berset spiega tuttavia che una tale strategia impedirebbe di far fronte all’aumento costante dei costi della salute. Le casse malati, aggiunge Berset, per garantire la loro stabilità finanziaria sono costrette a rinegoziare la rimunerazione con i fornitori di prestazioni.

FaDa/ATS
Condividi