La consigliera nazionale bernese Flavia Wasserfallen (keystone)

Presidenza PS, lascia la favorita

Flavia Wasserfallen non intende sostituire Levrat, nonostante il suo fosse considerato il profilo ideale

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

La consigliera nazionale bernese Flavia Wasserfallen non è interessata alla presidenza del Partito socialista dopo le dimissioni di Christian Levrat.

Flavia Wasserfallen, considerata la principale favorita, ha informato la commissione del partito che non è a disposizione e che intende concentrarsi sul lavoro al Nazionale, ha detto in un'intervista alle testate svizzerotedesche di Tamedia.

Oltre a Flavia Wasserfallen, come possibili candidate vengono citate le consigliere nazionali Jacqueline Badran (ZH), Mattea Meyer (ZH), Samira Marti (BL), Min Li Marti (ZH), Franziska Roth (SO) e Barbara Gysi (SG). Tra gli uomini Céderic Wermuth (AG) e Mathias Reynard (VS).

Il presidente del PS Christian Levrat lascerà l'incarico ad aprile, dopo dodici anni. L'annuncio ufficiale per la ricerca di un successore è previsto l'11 dicembre e le candidature potranno essere inoltrate fino al 19 febbraio. Il futuro presidente sarà eletto dal Congresso del PS svizzero che si terrà il 4 e 5 aprile 2020 a Basilea.

ATS/sf
Condividi