L'intesa è stata raggiunta alla nona tornata di negoziati (Keystone)

Raggiunto un accordo per l'edilizia

Sindacati e padronato hanno trovato un'intesa per il rinnovo del contratto mantello nazionale

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Dopo lunghi negoziati e una serie di scioperi è stato raggiunto un accordo per il rinnovo del contratto mantello nazionale dell’edilizia, in scadenza alla fine dell’anno.

Sindacati e padronato hanno trovato un’intesa nella notte tra lunedì e martedì, alla nona tornata di negoziati, che prevede un aumento generale di 150 franchi al mese in busta paga, così come l’innalzamento del salario minimo di 100 franchi.

Il nuovo contratto mantello, che dovrebbe entrare in vigore all’inizio dell’anno prossimo, sarebbe valevole per tre anni. L’accordo deve ora essere sottoposto agli organi decisionali dei partner sociali.

 
ATS/sf
Condividi