Michael Lauber
Michael Lauber (keystone)

Rieletto Michael Lauber

L'Assemblea federale conferma la fiducia al procuratore generale della Confederazione

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

L'Assemblea federale ha riconfermato oggi (mercoledì) Michael Lauber quale procuratore generale della Confederazione. Unico candidato in lizza, il 49enne bernese ha ricevuto 195 voti sui 216 validi espressi. Lauber era stato eletto una prima volta nel settembre del 2011, per succedere a Erwin Beyeler: era la prima volta che il compito spettava al Parlamento, fin lì il capo del Ministero pubblico federale veniva scelto dal Governo.

La riconferma giunge in un momento di turbolenza. In maggio infatti Lauber aveva deciso di far pulizia, non rinnovando il mandato a diversi sottoposti (il 10% circa). Due settimane fa, poi, aveva sospeso il numero uno dell'antenna luganese, Pierluigi Pasi, il cui erede sarà designato entro fine anno.

I deputati, oltre a Lauber hanno confermato il procuratore generale supplente Ruedi Montanari, che sarà affiancato da Jacques Rayroud visto il prossimo pensionamento di Paul-Xavier Cornu. Eletti anche tre nuovi giudici del Tribunale amministrativo federale in rappresentanza di PPD, UDC e PBD, che erano sottorappresentati.

pon/ATS

Condividi