Il taglio del nastro, con Johann Schneider-Ammann (al centro), Doris Leuthard (a destra) e il direttore delle FFS Andreas Meyer
Il taglio del nastro, con Johann Schneider-Ammann (al centro), Doris Leuthard (a destra) e il direttore delle FFS Andreas Meyer (keystone)

S. Gottardo, il futuro è oggi

Il classico taglio del nastro e il Salmo svizzero hanno suggellato la fine dell'inaugurazione

Un'opera importante. L'opera del secolo. "L'opera migliore che si potesse immaginare di realizzare", come ha rilevato il presidente francese François Hollande. La galleria di base del San Gottardo ha fatto così il suo ingresso nella storia e, con il classico talgio del nastro, le FFS ne sono ufficialmente entrate in possesso.

Johann Schneider-Ammann
Johann Schneider-Ammann (keystone)

A tagliare il nastro è stato il presidente della Confederazione  Johann Schneider-Ammann. Al suo fianco molti politici e personalità di spicco elvetiche, come il presidente della direzione di AlpTransit, Renzo Simoni; il presidente della direzione delle FFS, Andreas Meyer; la ministra dei trasporti, Doris Leuthard; il direttore dell'Ufficio federale dei trasporti (UFT), Peter Füglistaler; la presidente del Consiglio nazionale, Christa Markwalder; il presidente del Consiglio degli Stati, Raphaël Comte; il Landamano urano, Heidi Z'Graggen e il presidente del Consiglio di Stato ticinese, Paolo Beltraminelli.

Il saluto prima del congedo
Il saluto prima del congedo (rsi)

La cerimonia ufficiale è terminata. I numerosi ospiti presenti a Pollegio si sono rifocillati con il rinfresco offerto, prima di congedarsi dal Ticino.

m.c./bin/ats

Il nostro dossier dedicato all'inaugurazione del tunnel di base del San Gottardo

Dal TG20:

Altpransit è realtà

Altpransit è realtà

TG 20 di mercoledì 01.06.2016

Dal Quotidiano:

Condividi