L'artista, 80enne, si era fatto vivo a modo suo durante la prima ondata della pandemia
L'artista, 80enne, si era fatto vivo a modo suo durante la prima ondata della pandemia (keystone)

Salvi sei graffiti di Nägeli

Il Municipio di Zurigo non cancellerà sei opere disegnate durante il confinamento sui muri di edifici pubblici

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Sei graffiti attribuiti ad Harald Naegeli nella città di Zurigo possono restare dove sono. Il Municipio ha deciso di non rimuovere le figure filiformi ispirate alla "Danza macabra" comparse durante il confinamento della scorsa primavera. Le opere non verranno tuttavia protette.

Gli ottant'anni di Harald Naegeli

Gli ottant'anni di Harald Naegeli

TG di mercoledì 04.12.2019

 

Non è chiaro quante figure vi fossero originariamente, poiché alcune sono state rimosse direttamente dai proprietari degli immobili su cui sono apparse. Per esempio dal Kunsthaus, che in un primo tempo aveva sporto denuncia, per poi ritirarla. Sugli spazi pubblici erano invece sette, si legge in un comunicato diffuso mercoledì delle autorità cittadine.

Harald Nägeli
Harald Nägeli (keystone)

Una di queste, apposta direttamente su un muro del municipio, è stata però rimossa da uno sconosciuto privato cittadino. La decisione presa riguardava pertanto solo sei opere del grafico noto come lo "sprayer di Zurigo", che in estate era stato insignito del Premio per l'arte della città.

ATS/pon
Condividi