L'alcol è sempre la prima causa dei ritiri, ma sono in aumento anche le positivà agli stupefacenti
L'alcol è sempre la prima causa dei ritiri, ma sono in aumento anche le positivà agli stupefacenti (©CER/Ti-Press/Davide Agosta)

Sempre più patenti ritirate

Lo scorso anno in Svizzera 23’530 revoche a tempo indeterminato

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

La guida in stato di ebbrezza e l'eccesso di velocità sono all'origine del maggior numero di ritiri della patente di guida in Svizzera. Lo scorso anno 23'530 persone sono state private della possibilità di guidare a tempo indeterminato, in aumento del 12% rispetto al 2014.

Lo indica martedì l'Ufficio federale di statistica, precisando che, globalmente, nel 2015 i ritiri (dal mese in su) sono stati 80'176, in crescita del 3,1%. In Ticino le condanne al deposito della licenza di condurre sono state 3'841, mentre nei Grigioni 1'671.

La maggior parte delle infrazioni è stata commessa da giovani tra i 20 e i 29 anni (25'079), seguiti da adulti tra i 40 e i 49 anni, con 16'310 (+1,9%). Nel complesso dei dati, spicca la crescita delle revoche e degli ammonimenti per i giovani in possesso della licenza di allievo conducente. Le prime sono aumentate del 10% a 3'577, mentre i secondi del 9% a 332. In calo invece gli annullamenti della licenza in prova, adottata nel 2005: da 1’652 si è passati ai 1'505.

Diem/ATS

L'inchiesta di Falò del 7 aprile 2016

Ridatemi la patente!

Ridatemi la patente!

LA 1, giovedì 7 aprile, 21:10

Condividi