In ambito sanitario l'incremento maggiore (keystone)

Sempre più sotto pressione

Il 21% delle persone attive professionalmente interpellate nel 2017 si diceva vittima di stress

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

L'Ufficio federale di statistica ha pubblicato martedì i risultati d'una ricerca da cui appare che nel 2017 il 21% (tre punti in più rispetto a 5 anni prima) delle persone attive professionalmente si diceva particolarmente sotto pressione nel contesto lavorativo. 

Ad avvertire maggiormente lo stress era soprattutto chi aveva meno di 30 anni (il 25% degli interpellati contro il 19% del 2012). Per categoria, l'incremento più significativo riguardava il personale sanitario, con una quota passata dal 18 al 23%.

Quasi la metà delle persone colpite si dichiarava emotivamente esausta con sintomi sei volte più frequenti di depressione moderata o grave.

ATS/dg
Condividi