Il dazio sul fieno e il mais sarà temporaneamente ridotto (keystone)

Siccità, arrivano gli aiuti

L'Ufficio federale dell'agricoltura ha deciso di ridurre i dazi sul foraggio importato dall'estero

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

La Confederazione ha deciso di adottare le prime misure per contrastare gli effetti della siccità, rispondendo così alla richiesta avanzata nei giorni scorsi dall’Unione svizzera dei contadini. Lo ha annunciato lunedì il Dipartimento federale dell’economia, della formazione e della ricerca.

A livello federale la priorità è stata data alla riduzione, per un periodo limitato, dei dazi sulle importazioni di foraggio grezzo (fieno e mais da silo) in modo da compensare l’aumento dei prezzi (i contadini avevano chiesto l'azzeramento dell'imposta). Sono inoltre previste deroghe nei settori dei pagamenti diretti e dell’agricoltura biologica e verranno messi a disposizione mutui esenti da interessi nell’aiuto alla conduzione aziendale.

Questi provvedimenti, come si legge nella nota, possono essere applicati immediatamente e senza alcuna modifica della legislazione. Altre misure sono già state adottate o sono tuttora allo studio; i cantoni, pertanto, sono invitati a utilizzare il loro margine di manovra.

ATS/MarGù

Condividi