Inseguito da fotografi e giornalisti (keystone)

"Sostegno critico" a Maudet

Presa di posizione della sezione cantonale del Partito liberal-radicale sulle ammissioni del consigliere di Stato ginevrino

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il Partito liberal-radicale del canton Ginevra, il cui direttorio si è urgentemente riunito giovedì, condanna "senza riserve" il "grave errore" commesso da Pierre Maudet, uno dei suoi due esponenti in Consiglio di Stato.

 

La presa di posizione giunge a 24 ore dal parziale mea culpa dell'interessato concernente un viaggio ad Abu Dhabi non pagato di tasca propria. Allo stato attuale dell'inchiesta aperta per fare luce su circostanze ed eventuali responsabilità, i vertici della compagine esprimono un "sostegno critico, attento e senza compromessi", al responsabile del Dipartimento della sicurezza nonché presidente dell'Esecutivo.

L'occasione è però colta anche per ricordare il bilancio estremamente positivo dell'operato del politico, sia sul piano comunale, sia su quello cantonale, in una carriera iniziata quasi vent'anni fa e che quest'inciampo non deve offuscare.

ATS/dg

Clima teso nel PLR ginevrino

Clima teso nel PLR ginevrino

TG 20 di giovedì 06.09.2018

Condividi