La polizia ha trovato fogli parzialmente stampati che sarebbero bastati per produrre circa due milioni di dollari falsi (POLCA ZH)

Stampavano dollari falsi: in manette

La polizia ha smantellato un laboratorio a Urdorf, nel Canton Zurigo - L'attività illegale è stata scoperta durante un controllo di una coltivazione di canapa legale

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Un laboratorio per la stampa di dollari falsi è stato smantellato a Urdorf, nel Canton Zurigo. La polizia ha arrestato due cittadini svizzeri di 48 e 70 anni. Gli agenti, intervenuti per controllare un impianto per la produzione di canapa legale CBD, hanno trovato anche della sostanza stupefacente.

La scoperta è avvenuta lo scorso 16 novembre durante un controllo di routine, come comunicato mercoledì dalla polizia cantonale zurighese. Dopo aver trovato diversi sacchi pieni di canapa e un impollinatore utilizzato per la produzione di hashish, le forze dell'ordine hanno deciso di effettuare una perquisizione domiciliare. Sono così stati sequestrati 240 chili di marijuana contenenti THC e 600 chili di canapa CBD.

E non solo: gli agenti hanno infatti sorpreso i due sospetti intenti a stampare banconote false da cinquanta dollari. Su un bancale giacevano dei fogli parzialmente stampati che sarebbero bastati per produrre circa due milioni di dollari falsi.

I due svizzeri sono stati posti in detenzione preventiva. Essendo in gioco delle banconote false, il procedimento penale è stato affidato al Ministero pubblico della Confederazione.

ATS/Pa.St.
Condividi