Foto d'archivio (CaF)

Stop obbligo di vaccinazione, si voterà

L'iniziativa popolare "Per la libertà e l'integrità fisica" riuscita con 125'015 firme valide

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

L'iniziativa popolare "Per la libertà e l'integrità fisica", che intende tra l'altro vietare l'obbligo vaccinale, depositata il 16 dicembre 2021, è formalmente riuscita. Delle 126'089 firme consegnate, 125'015 sono risultate valide. Lo rende noto venerdì la Cancelleria federale.

La raccolta delle sottoscrizioni, promossa da un comitato denominato Movimento svizzero per la libertà, era iniziata oltre un anno fa, più precisamente il 1° dicembre 2020. Per la riuscita di un'iniziativa ne occorrono 100'000. I 18 promotori del testo sono domiciliati nella Svizzera tedesca, con l'unica eccezione di una ticinese.

Col diritto attuale, il Consiglio federale può dichiarare obbligatoria una vaccinazione. La premessa è che la malattia limiti la partecipazione della popolazione alla vita sociale o professionale.

Più contagi, ma meno ospedalizzazioni

Più contagi, ma meno ospedalizzazioni

Il Quotidiano di lunedì 27.12.2021

 
ATS/Red.MM
Condividi