L'obiettivo è tagliare i contributi diretti agli agricoltori
L'obiettivo è tagliare i contributi diretti agli agricoltori (keystone)

"Stop sovvenzioni a pesticidi"

Depositata l'iniziativa popolare "Acqua potabile pulita e cibo sano" per scoraggiare l'uso di pesticidi e antibiotici

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

L'iniziativa popolare "Acqua potabile pulita e cibo sano - No alle sovvenzioni per l'impiego di pesticidi e l'uso profilattico di antibiotici" è stata depositata giovedì alla Cancelleria federale con 114'420 firme.

Il testo mira a tagliare le sovvenzioni dirette agli agricoltori che ricorrono alle sostanze in questione. Per gli iniziativisti, i pagamenti diretti devono essere concessi a condizione di rispettare le esigenze ecologiche come la conservazione della biodiversità, una produzione esente da pesticidi e un effettivo di animali che può essere nutrito con il foraggio prodotto nell'azienda.

I fautori riferiscono anche che "quasi tre stazioni di sorveglianza di acqua sotterranea su quattro, nelle zone agricole coltivate intensamente, presentano concentrazioni di residui di pesticidi superiori ai valori prescritti per legge". Mentre gli antibiotici "continuano ad essere utilizzati per prevenzione negli allevamenti svizzeri", affermano.

ATS/eb

Iniziativa acqua potabile pulita

Iniziativa acqua potabile pulita

TG 20 di giovedì 18.01.2018

Condividi