Sui bitcoin il mondo è diviso tra euforia e prudenza
Sui bitcoin il mondo è diviso tra euforia e prudenza (creative commons)

Svizzera sarà "cripto-nazione"

Il Financial Times svela i piani di Schneider-Ammann

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Le criptovalute sono protagoniste al Forum economico mondiale (WEF) di Davos. Le autorità di tutto il mondo si dicono preoccupate per l'euforia intorno al Bitcoin e alle altre monete virtuali. La Svizzera, invece, si mostra più aperta e, da quanto riferisce il Financial Times, aspira a diventare una "cripto-nazione".

Sarebbe questo, infatti, il piano del consigliere federale Johann Schneider-Ammann, che al quotidiano britannico ha parlato di un "gruppo di lavoro" istituito in Governo per preparare un'azione di regolamentazione delle ICO (Initial coin offering, offerte iniziali per le nuove monete).

Ma anche per le autorità elvetiche la spinta ad "abbracciare la cultura delle criptovalute" presenta una serie di dilemmi in termini di regole e di interventi. In molti paesi si annuncia una stretta sulle regolamentazioni.

È il caso degli Stati Uniti: il segretario al tesoro, Steven Mnuchin, ha fatto sapere di volersi "assicurare che le criptovalute non siano utilizzate per scopi illeciti" e che "il resto del mondo abbia lo stesso approccio regolamentare, per rendere i mercati finanziari sicuri".

ANSA/eb

Condividi