Andreas Meyer lascerà le funzioni di CEO delle Ferrovie federali a fine 2020 (keystone)

Taglio di salario per il post Meyer

Il successore del direttore generale delle FFS, anticipa "Le Temps", percepirà uno stipendio ridotto di quasi il 20%

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il successore di Andreas Meyer al vertice di FFS riceverà uno stipendio inferiore del 20% circa. Lo ha anticipato oggi, sabato, la presidente del consiglio di amministrazione delle Ferrovie federali Monika Ribar sulle colonne del quotidiano ginevrino Le Temps.

Il salario fisso e variabile sarà di 800'000 franchi, esclusa la cassa pensioni, vale a dire un massimo di un milione di franchi in totale. Chi assumerà le redini della direzione generale, ha aggiunto Ribar, dovrà saper esprimersi in tedesco e francese e, se possibile, anche in italiano. Il profilo richiede inoltre una buona conoscenza di uno dei due pilastri principali dell'impresa, ossia il trasporto passeggeri e le infrastrutture.

Andreas Meyer, che ha annunciato la sua uscita di scena durante la recente conferenza stampa di bilancio delle FFS, lascerà l'azienda alla fine del 2020.

ATS/ARi

Condividi