Una vista aerea del ghiacciaio Corbassière con, sullo sfondo, il Grand Corbin (Keystone)

Tragedia sul Grand Combin

Un gruppo di alpinisti italiani travolto da una scarica di sassi sul versante vallesano. Due morti

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Un gruppo di alpinisti italiani è stato coinvolto in un incidente di montagna sabato mattina sul massiccio del Grand Combin, in Vallese. Una scarica di sassi, verso le cinque, ha travolto la cordata diretta alla vetta nella zona sopra la Cabane Val Sorey che si trova a 3'037 metri di altitudine. Il primo bilancio faceva stato di un morto e del ferimento grave della guida alpina della Società del Cervino che conduceva il gruppo che è però deceduta dopo il ricovero a Sion.

 

Scattato l'allarme, l'elicottero di Air Glacier ha tentato un sorvolo della zona, ma è dovuto rientrare a causa delle avverse condizioni meteo. Una squadra di soccorritori è così partita  a piedi. Anche il soccorso valdostano è stato allertato. Il velivolo è poi riuscito, con un secondo tentativo, a recuperare la guida alpina, che è stata portata all'ospedale dove è morta in tarda mattinata.

Tragedia sul Grand Combin, due morti

Tragedia sul Grand Combin, due morti

TG 20:56 di sabato 10.08.2019

 
Diem/ANSA
Condividi