Multati due gruppi (keystone)

Un cartello bernese del cemento

La COMCO ha inflitto una multa di 22 milioni di franchi ai gruppi Alluvia e Kästli

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Produttori bernesi si sono messi d'accordo per anni sui prezzi per cemento e ghiaia e hanno coordinato le zone di fornitura indebolendo così la concorrenza. La cosa è andata avanti fino al 2013, rende noto giovedì la Commissione della concorrenza, che ha multato i gruppi Kästli e Alluvia per circa 22 milioni di franchi.

Questa decisione può ancora essere impugnata davanti al Tribunale amministrativo federale. I due gruppi di imprese, precisa una nota odierna della COMCO, concedevano ai loro clienti determinate riduzioni solo se acquistavano ghiaia e cemento da loro.

Per il calcolo e il pagamento di sconti e riduzioni, essi hanno gestito un servizio di incasso comune, attraverso il quale si scambiavano informazioni dettagliate su quantità e prezzi.

pon/ATS
Condividi