Nonostante i dati sopra la media le giornate tropicali sono state più rari (keystone)

Un luglio caldo e secco

La temperatura è stata di 1,3 gradi superiore alla media - A sud delle Alpi le precipitazioni sono state un terzo rispetto agli anni scorsi

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il mese di luglio di quest'anno è stato più caldo della media di circa 1,3 gradi, secondo MeteoSvizzera. A sud della Alpi e in Engadina le precipitazioni sono state estremamente scarse.

Quest'anno le giornate tropicali con temperature superiori ai 30°C sono però state rare, anche in Ticino. Lugano ha raggiunto questa soglia il 22 luglio per la prima volta quest'estate, mentre la città aveva registrato 16 e 10 giorni tropicali nel 2018 e nel 2019. Dal 28 luglio però la colonnina di mercurio è salita in tutta la Svizzera.

Nonostante condizioni meteo molto variabili a livello nazionale, ha piovuto molto poco in alcune regioni. Nella Svizzera italiana e in Engadina le precipitazioni hanno raggiunto solo il 20-30% della quantità normalmente registrata in luglio. A Basilea la percentuale è stata appena del 6% e se non piove entro la fine del mese, la città registrerà il luglio più secco dal 1864.

In generale la prima metà di luglio in Svizzera è meno soleggiata rispetto agli altri mesi estivi. La frequenza delle giornate di sole, che a fine giugno è del 30-40%, scende a circa il 20% in questi giorni. In Ticino invece la frequenza media delle belle giornate è generalmente superiore al 40%, precisa MeteoSvizzera.

ATS/sf
Condividi