Ogni container ha bagno e cucina (keystone)

Un villaggio per senzatetto

Si chiama Eureka; installati martedì vicino a Ginevra i primi container

martedì 21/10/14 22:12 - ultimo aggiornamento: mercoledì 22/10/14 22:19

Un primo villaggio di monolocali mobili destinati ai senzatetto è in fase di allestimento a Chêne-Bougeries, alla periferia orientale di Ginevra. Si comporrà, una volta completato, di 13 container colorati di 14 m2 l'uno, che consentiranno a una ventina di persone di avere un tetto e una vita sociale. I primi sei sono arrivati oggi (lunedì), gli altri giungeranno dall'Italia la prossima settimana.

Ci saranno nove alloggi per due persone, ognuno dotato di bagno e cucina, uno doppio per una famiglia, una sala comune e una lavanderia. Mobilio e arredo sono stati offerti dall'Ikea, come ha spiegato Noël Constant, presidente di Carrefour-Rue, l'associazione privata all'origine del progetto.

Il villaggio, costato 450'000 franchi finanziati da privati e dalla città, occupa 6'000 m2 in un quartiere residenziale, in una zona alberata dove ha per vicini soprattutto studenti.

pon/ATS

Dal TG20