È cominciata la maggiore operazione di vaccinazione della storia svizzera (keystone)

Una 90enne la prima vaccinata

È iniziata mercoledì nel canton Lucerna la campagna di vaccinazione contro il coronavirus

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

È una donna di 90 anni la prima persona in Svizzera ad essere stata vaccinata contro il coronavirus. La vaccinazione ha avuto luogo nel canton Lucerna, che insieme ad Appenzello Interno dà il via alla campagna. L’anziana ha ricevuto il preparato di Pfizer/BioNTech, il primo ad essere stato omologato.

PP 12.00 del 23.12.2020 La voce del farmacista cantonale ticinese Giovan Maria Zanini
PP 12.00 del 23.12.2020 La voce del farmacista cantonale ticinese Giovan Maria Zanini
 

Lo ha confermato oggi, mercoledì, il capo del Dipartimento della sanità lucernese, Guido Graf, nel corso di una visita a un centro di vaccinazione. Come indicato già qualche giorno fa dal Governo cantonale, i primi ad essere vaccinati saranno gli ospiti delle case di riposo e di cura, seguiti dai collaboratori. Per raggiungere una protezione ottimale, alla prima iniezione deve seguirne un'altra a distanza di tre settimane. Lucerna finora ha ricevuto 5'000 dosi, sufficienti quindi per 2'500 persone. Prima che nel cantone tocchi alle fasce non a rischio si arriverà a primavera.

 

Martedì sono giunte nella Confederazione le prime 107'000 dosi del preparato: i vaccini sono stati presi in consegna dalla Farmacia dell'esercito e distribuiti a livello locale. Prime azioni di vaccinazione sono previste in questi giorni in diversi cantoni, anche per mettere alla prova la logistica, ha specificato Virginie Masserey dell'UFSP nella conferenza stampa di martedì, mentre la campagna nazionale inizierà a regime il 4 gennaio.

Prime vaccinazioni in Svizzera

Prime vaccinazioni in Svizzera

TG 12:30 di mercoledì 23.12.2020

Svizzera, partita la vaccinazione

Svizzera, partita la vaccinazione

TG 20 di mercoledì 23.12.2020

 
ATS/YR
Condividi