La riduzione del tempo di lavoro ha un impatto sulla cifra d'affari che è però inferiore al 20% (Keystone)

Una settimana di quattro giorni

Alcune piccole imprese svizzere applicano il modello che piace ai sindacati ma non convince l'Unione svizzera degli imprenditori

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Lavorare quattro giorni alla settimana per un salario pieno. L’idea è già una realtà in alcune piccole imprese svizzere, rileva la SonntagsZeitung, e la formula piace agli impiegati e non pone problemi ai clienti, secondo Andreas Ott, titolare di uno studio di grafica argoviese. Se la riduzione del tempo di lavoro ha un impatto sulla cifra d’affari, il calo è comunque inferiore al 20%, afferma Ott.

Per le grandi aziende il passaggio da cinque a quattro giorni lavorativi è più complesso, sottolinea la professoressa del Politecnico di Zurigo Gudela Grote. Se può portare vantaggi per gli impiegati, un tempo di lavoro ridotto può anche comportare maggiore stress e più straordinari.

Il modello raccoglie il consenso dei sindacati, mentre l'Unione svizzera degli imprenditori ha dei dubbi, ma osserva con interesse la situazione.

ATS/sf
Condividi