La terza correzione del Rodano si farà. Sì al fondo di 60 milioni di franchi
La terza correzione del Rodano si farà. Sì al fondo di 60 milioni di franchi (Keystone)

Vallese: schede bianche pesanti

Riforma delle regole elettorali, approvata ma bocciata - Sì al credito per la terza correzione del Rodano

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Le nuove regole elettorali, poste in votazione in Vallese, che avrebbero comportato anche la scomparsa di 14 distretti, non sono riuscite a superare lo scoglio delle urne. Meglio: sono state, seppur di poco, approvate (48'373 sì; 48.115 no), ma, a seguito di una recente modifica della Costituzione cantonale, gli elettori che hanno votato scheda bianca - 8'171 - sono stati conteggiati come votanti a tutti gli effetti. Quindi, percentualmente, i sì hanno raggiunto solo il 46,2% delle schede valide e pertanto l'oggetto risulta bocciato.

Brutta sorpresa, questa, per il Governo vallesano che si trova ora fra due fuochi: quello del Tribunale federale che giudica i distretti elettorali vallesani contrari alla Costituzione federale e quello del popolo che non li vuole vedere sparire.

Approvata invece - con 58'862 sì e 44'493 no - la realizzazione di un fondo di 60 milioni di franchi per finanziare la terza correzione del Rodano.

m.c.

Condividi