L'Assemblea federale eleggerà il Governo il prossimo 11 dicembre
L'Assemblea federale eleggerà il Governo il prossimo 11 dicembre (keystone)

"Verdi al Governo? Per ora no"

L’UDC sostiene il PLR, che difende i suoi seggi in Governo dopo le rivendicazioni dei Verdi. PPD ago della bilancia

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Nessun cambiamento nella composizione del Governo: la questione di una rappresentanza dei Verdi si porrà al massimo fra quattro anni. È la posizione espressa oggi, venerdì, dall’UDC al termine di una riunione del gruppo parlamentare, dopo che in giornata il partito ecologista ha espresso la necessità di “trovare una nuova formula magica” per l’elezione del Consiglio federale, comunicando apertamente di mirare a uno dei due seggi del PLR per far entrare nella sala dei bottoni la presidente nazionale Regula Rytz.

 

"L'UDC sostiene la concordanza dei quattro attuali partiti di Governo, a condizione che anche gli altri la rispettino", si legge in un comunicato diffuso al termine dell'incontro. Per i democentristi nello stabilire la composizione dell'Esecutivo, oltre alla forza partitica, è necessario anche garantire una certa continuità. Inoltre, la Costituzione richiede un'equa rappresentanza regionale. "Perciò l'attacco dei Verdi alla Svizzera italiana è incomprensibile", si legge ancora nella nota, dato che uno dei due seggi a cui mirano gli ecologisti, usciti rafforzati dalle elezioni federali, è quello del liberale-radicale ticinese Ignazio Cassis.

La strada per l’elezione di Regula Rytz si fa dunque ancora più in salita, dato che sommati i seggi di PLR e UDC all’Assemblea federale sono 119 su 246.

Un ruolo di primo piano nell'elezione del Governo, prevista l'11 dicembre, sarà dunque svolto dal PPD, chiamato secondo gli osservatori a fungere da ago della bilancia. Oggi il gruppo ha tenuto una riunione, sotto la presidenza del consigliere agli Stati uscente Filippo Lombardi, che ha spiegato che non è stato affrontato il tema dell'elezione del Consiglio federale: il gruppo ne discuterà domani.

ATS/ludoC
Condividi