L'ex tennista professionista e allenatore di Swiss Tennis Yves Allegro (keystone)

Yves Allegro condannato

L'ex tennista colpevole di coazione sessuale, ma non di violenza carnale: due anni con la condizionale

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

L'ex tennista e allenatore di Swiss Tennis Yves Allegro è stato condannato martedì dal Tribunale penale di Sierre a due anni di prigione con la condizionale. È stato ritenuto colpevole di coazione sessuale, ma non di violenza carnale. L'imputato ha annunciato ricorso al Tribunale cantonale.

La procura aveva richiesto quattro anni di carcere, includendo la violenza carnale, mentre la difesa domandava l'assoluzione da tutte le accuse.

Il 41enne è stato processato per fatti avvenuti nell'ottobre del 2014 a Tallin, capitale dell'Estonia, a margine di una riunione di allenatori di Tennis Europe. Secondo l'atto d'accusa la serata di Yves Allegro si era conclusa nella sua camera d'albergo, dove avrebbe abusato di una donna.

L'indomani entrambi hanno sostenuto di non ricordare precisamente quanto avvenuto. Il vallesano si scusò via SMS del comportamento inadeguato. Quarantotto ore più tardi la donna ha sostenuto di ricordare progressivamente quanto avvenuto, prendendo consapevolezza di una possibile aggressione sessuale dopo aver provato forti dolori.

ATS/M. Ang.
Condividi