Dopo il pasto
Dopo il pasto (keystone)

Zecche più attive del solito

Le miti temperature di gennaio sono state favorevoli all'insetto e i casi di puntura sono aumentati

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

L'Ufficio federale della sanità pubblica aveva censito, a fine luglio, 21'900 persone (14'300 nello stesso periodo del 2015) punte dalle zecche. Si tratta della cifra più alta mai registrata dal 2008, anno durante il quale fu introdotto il sistema di controllo denominato Sentinella.

Anche i casi di malattia correlati sono aumentati. Quelli di borreliosi sono passati da 5'300 a 8'400 (comunque sempre meno degli 8'700 del 2013) e quelli di meningoencefalite sono saliti a 119 a fronte dei 40-170 dei tempi recenti.

Le temperature miti di gennaio hanno favorito un inizio precoce dell'attività di questi parassiti, il cui picco è raggiunto tra maggio e giugno.

ATS/dg

Condividi