Immagine d'archivio
Immagine d'archivio (keystone)

Asfaltopoli, indagini estese a San Gallo

Nel mirino della COMCO diverse ditte attive nel settore

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Dopo il Ticino e i Grigioni, “asfaltopoli” travolge anche San Gallo. L’inchiesta avviata dalla COMCO nei confronti alcune società specializzate nella pavimentazione stradale e del genio civile si sta estendendo.

Stando a quanto reso noto dalla Commissione della concorrenza, infatti, “altre imprese attive nel cantone, e non solo, sono finite sotto inchiesta e le loro sedi sono state perquisite”.

L'Autorità di sorveglianza non ha reso noto i nomi delle imprese coinvolte sospettate, in particolare, di aver creato una sorta di lobby per controllare e pilotare gare d’appalto e decidere l’attribuzione di commesse di lavoro.

ATS/bin


Condividi