Le sigarette elettroniche, sostiene Joëlle Pitteloud, sono comunque nettamente meno nocive di quelle classiche
Le sigarette elettroniche, sostiene Joëlle Pitteloud, sono comunque nettamente meno nocive di quelle classiche (keystone)

Pareri opposti sulle e-sigarette

Gli pneumologi svizzeri si oppongono alla vendita delle sigarette elettroniche contenenti nicotina

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

La vendita di sigarette elettroniche contenenti nicotina deve rimanere proibita in Svizzera e occorrono maggiori restrizioni anche per quelle senza nicotina: a chiederlo sono due società di pneumologi che ritengono ancora poco chiaro il quadro generale sull’utilizzo delle sigarette elettroniche.

Un mese fa il Policlinico universitario di Losanna, dopo aver interpellato una quarantina di esperti in materia, aveva pubblicato un rapporto in cui si preconizzava una liberalizzazione del mercato della sigaretta elettronica, ma a determinate condizioni.

D'altro parere sono la Società svizzera di pneumologia (SSP) e la Società svizzera di pneumologia pediatrica (SGPP) almeno finché il quadro legislativo e scientifico non sarà ulteriormente precisato.


Condividi