Sul posto è intervenuto il capo della polizia bernese, Stefan Blättler
Sul posto è intervenuto il capo della polizia bernese, Stefan Blättler (KEYSTONE)

Polizia pone fine a occupazione nomadi

L'accampamento di protesta a Berna è stato sgomberato, ma non senza difficoltà. Gli agenti hanno proceduto a controlli di identità

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Le forze dell'ordine hanno posto fine giovedì all'accampamento di una carovana di nomadi su un terreno a Berna. È stata la stessa polizia bernese a confermarlo con un comunicato, precisando che lo sgombero è avvenuto non senza difficoltà.

A seguito del rifiuto da parte dei nomadi di lasciare la zona, la polizia ha circondato il campo, procedendo in seguito al trasferimento di una parte di loro nella località di Ittigen, per dei controlli d'identità. Queste persone hanno potuto in seguito tornare al campo e ripartire a bordo delle loro auto e roulottes.

L'occupazione del terreno era iniziata martedì in segno di protesta contro la carenza in Svizzera di aree d'accoglienza. L'evacauzione del terreno era stata richiesta dal Municipio cittadino, poichè la zona è destinata allo svolgimento della fiera primaverile BEA, in programma da venerdì.

Red.MM/ARi


 

Condividi