Occorrerà rinunciare a parte della manutenzione delle infrastrutture
Occorrerà rinunciare a parte della manutenzione delle infrastrutture (KEYSTONE)

Risparmi federali: difesa a dieta

Il Dipartimento di Ueli Maurer sarà il più toccato e nel 2014 dovrà fare a meno di 62 milioni di franchi rispetto a quanto previsto

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Come già preannunciato durante i dibattiti parlamentari di dicembre, il taglio di 150 milioni di franchi nel preventivo 2014 alla voce beni e servizi della Confederazione toccherà soprattutto il Dipartimento della difesa, della protezione della popolazione e dello sport, che dovrà risparmiare 61,7 milioni, 51,5 dei quali a carico dell'esercito.

Il Dipartimento delle finanze dovrà rinunciare a 29,7 milioni e quello dell'ambiente, dei trasporti, dell'energia e delle comunicazioni a 27,1.

Molto meno intaccate saranno le somme a disposizione degli altri Ministeri.

ATS/dg


Condividi