Serve un'alternativa...
Serve un'alternativa... (©Ti-Press)

“Puntare sulla ferrovia”

Lettera aperta della Coalizione Sud-Nord al Consiglio federale, lunedì in visita in Ticino

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

In occasione della visita a Lugano del Consiglio federale, in programma lunedì, la Coalizione Sud-Nord ha scritto una lettera aperta al Governo nella quale ribadisce la sua contrarietà ad un eventuale raddoppio della galleria autostradale del San Gottardo.

Nel comunicato l’organizzazione, alla quale aderiscono diverse sigle ambientaliste e sindacali, sottolinea l’importanza per l’intera Svizzera italiana del trasferimento del traffico pensante sulla ferrovia dal profilo sia ambientale, sia economico.

“La qualità dell’aria nella nostra regione è allarmante”, si legge nella nota diramata alla stampa nella quale si ribadisce che: “puntare alla ferrovia è l’unica via percorribile per liberare da una parte del traffico e dell'inquinamento le strade del Sottoceneri, ma anche del resto del Ticino e della Svizzera italiana”.

bin

La Coalizione Sud-Nord è composta da

ATA Associazione traffico e ambiente, Leventina vivibile, WWF Sezione svizzera italiana, Iniziativa delle Alpi, Medici per l’ambiente, Greenpeace, Sindacato Sev, Pro Natura, ALRA – Associazione Liberali Radicali per l’Ambiente, Associazione cittadini per il territorio, SOS Mendrisiotto Ambiente, Associazione AMICA, Capriasca ambiente, Comitato contro la superstrada Stabio est-Gaggiolo, Moesano Vivibile, VivaGandria, Pro Bahn – ASTUTI – Associazione ticinese utenti trasporto pubblico, Ficedula – Società per lo studio e la conservazione degli Uccelli della Svizzera italiana.

Condividi