A2/A13, il Cantone dovrebbe progettare il nuovo collegamento
A2/A13, il Cantone dovrebbe progettare il nuovo collegamento (©Tipress)

A2/A13: "Non si resti inattivi"

Le Commissioni dei trasporti del Locarnese e del Bellinzonese chiedono l'intervento del Cantone

I presidenti delle Commissioni regionali dei trasporti del Bellinzonese, Simone Gianini, e del Locarnese, Paolo Caroni, chiedono al Cantone di attivarsi e di anticipare i lavori di progettazione di massima della “Variante 3A” prescelta dopo un lungo iter preliminare, per il collegamento veloce A2/A13 sul Piano di Magadino.

I due presidenti ritengono che quando la Confederazione si troverà a dover scegliere quali strade realizzare e finanziare sull’intero territorio nazionale, il progetto di collegamento tra il Bellinzonese e il Locarnese dovrebbe già avere una sua forma concreta da poter presentare a Berna.

Le due Commissioni dei trasporti sostengono altresì un testo in preparazione da parte delle autorità politiche delle due regioni all’indirizzo del Dipartimento del territorio affinché lo stesso si faccia promotore, in Gran Consiglio, della richiesta di un credito per l’anticipo delle spese di progettazione da parte del Cantone.

Swing

Dal Quotidiano:

Condividi