Abbattuto giovane lupo malato

L'esemplare è stato soppresso lo scorso 3 luglio nei Grigioni su ordine degli organi di vigilanza della caccia

Un giovane lupo è stato abbattuto lo scorso 3 luglio nei Grigioni, su ordine degli organi di vigilanza della caccia. Lo ha comunicato l’Ufficio per la caccia e la pesca in una nota diffusa giovedì.

L’animale, come emerso dagli esami, soffriva di encefalite, anche se la causa della malattia non è ancora stata definita. L'esemplare si muoveva durante il giorno, comportamento atipico per un lupo, denotando un quadro che per gli organi di vigilanza della caccia non rappresentava una novità. Infatti, negli ultimi sei mesi, hanno dovuto sopprimere una ventina di animali affetti da cimurro nel solo circondario di vigilanza di Seewis, tra volpi, tassi e un procione.

Gli esami effettuati al centro di medicina veterinaria dei pesci e degli animali selvatici FIWI dell'Università di Berna non hanno riscontrato la presenza del virus del cimurro ma hanno accertata anche un'infestazione da dirofilaria. È la prima volta che un tale risultato viene riscontrato su un lupo in Svizzera.

Gli esami genetici ancora in corso potranno forse chiarire se il giovane lupo proveniva dal branco del Calanda o da quello della Val Morobbia.

AnP
Condividi