Immagine d'archivio (©Tipress)

"Abbiamo bisogno della Posta"

Gaspare Nadig, presidente della Commissione di Quartiere, si esprime sulla petizione che chiede un futuro per la filiale di Besso

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

"Chiudere la Posta di Besso è una decisione sbagliata sotto tutti i punti di vista". A contestare la scelta del Gigante giallo sono Besso Pulita! e la Commissione di quartiere, che lunedì hanno lanciato una raccolta di firme.

La petizione verrà poi consegnata a fine gennaio al Municipio di Lugano con la richiesta di presentare ricorso alla Commissione federale delle Poste.

"L’idea della Posta è di fare un agenzia postale e se questo non è possibile un servizio a domicilio" spiega alla RSI Gaspare Nadig, presidente della Commissione di Quartiere. "Noi vista la situazione di Besso e soprattutto del comparto della stazione siamo dell’avviso che abbiamo bisogno della posta".

CSI/Red.MM

Tagli e rinnovi del gigante giallo

Tagli e rinnovi del gigante giallo

Il Quotidiano di lunedì 03.12.2018

Condividi