Nel nuovo centro paese previsto dal progetto Roveredo Viva
Nel nuovo centro paese previsto dal progetto Roveredo Viva (@Ti-Press)

Accordo firmato a Roveredo

Intesa per la ricucitura sottoscritta da Municipio e Alfred Müller SA

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

La ricucitura di Roveredo, contestata dalla petizione "Un cher per Rorè", ora è un accordo nero su bianco. Venerdì pomeriggio Municipio e rappresentanti della Alfred Müller SA hanno firmato l’intesa di cooperazione per la realizzazione del progetto che trasformerà l’area liberata in centro paese dalla demolizione dell’A13. L’investimento previsto dall’immobiliare ammontata a circa 60 milioni di franchi per costruire edifici con spazi residenziali e commerciali, due piazze pubbliche, un autosilo interrato e il parco pubblico ai Mondan.

La notizia della sottoscrizione è giunta tramite una nota congiunta nella quale l’Esecutivo "si dichiara orgoglioso" di poter contribuire alla concretizzazione del progetto che darà ai roveredani un vero centro paese.

Nei giorni scorsi il Municipio aveva deciso di non dar seguito alla petizione che chiedeva una pausa di riflessione e discussione. Nel comunicato assicura che "in vista dei prossimi passi, che saranno soggetti all’approvazione del Consiglio comunale, verrà accresciuta l’attività di condivisione e comunicazione verso la popolazione".

Diem

Condividi