Addio a Marco Zucchi

Il giornalista, voce e il volto della RSI che ci ha accompagnato per anni nel mondo del cinema, si è spento a 49 anni

E’ scomparso oggi, domenica, il nostro collega Marco Zucchi, la voce e il volto che per anni ci ha accompagnato alla scoperta del mondo del cinema. Marco aveva 49 anni e da tempo si batteva contro una malattia subdola che si è rivelata incurabile.

Marco Zucchi durante un Festival di Locarno di alcuni anni or sono
Marco Zucchi durante un Festival di Locarno di alcuni anni or sono (archivio Ti-Press)

Alla RSI aveva iniziato più di vent'anni fa nella giovane truppa di Rete Tre, occupandosi in particolare di Metropolis, la trasmissione quotidiana di attualità. Fin dall’inizio aveva palesato un grande amore per il cinema, che lo aveva portato già allora a seguire il festival del Cinema di Locarno come inviato. Una passione che negli anni si è poi tramutata nella sua attività principale come coordinatore del centro di competenze cinema della RSI.

 

Da una decina di anni seguiva per noi regolarmente tutti i festival principali, da Venezia Berlino, da Cannes a Locarno, partecipava alle prime, andava sui set dei film prodotti o girati in Ticino e nei Grigioni e soprattutto curava la copertura giornalistica di tutto quanto gira intorno al cinema. Noi lo ricordiamo come un collega preparato e sempre disponibile, pronto ad essere svegliato anche nel cuore della notte se la cronaca lo ric hiedeva e lontano dall’immagine del critico “intellettuale”.

l

Addio a Marco Zucchi

Addio a Marco Zucchi

Il Quotidiano di domenica 12.01.2020

Veronica Alippi
Condividi