I dipendenti dell'aeroporto non si arrendono

Il Quotidiano di giovedì 03.10.2019

Aeroporto, parlano i dipendenti

“Siamo in attesa di sapere che cosa si deciderà del nostro futuro”

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

La rinuncia di Swiss al volo Lugano-Zurigo e la decisione di restituire la concessione per la tratta, dopo il fallimento della compagnia slovena Adria, ha creato grande incertezza sul futuro dei 77 dipendenti dell’aeroporto di Lugano, che ogni mattina continuano comunque a recarsi al lavoro.

“Aspettiamo le decisioni politiche e le scelte aziendali di Swiss o chi per essa”, afferma uno dei lavoratori dello scalo in attesa di una presa di posizione dell’Ufficio federale dell’aviazione civile. Intanto, la direzione e il Cantone stanno vagliando la possibilità di inserire in regime di lavoro ridotto il personale attivo nei voli di linea.

Non sono solo i dipendenti di Lugano Airport a risentire della situazione, ma anche tutte le centinaia di persone che hanno attività legate all’aeroporto, come i ristoranti, il chiosco o le varie aziende di trasporto.

Quot/YR
Condividi