Un'immagine scattata durante la conferenza stampa di oggi (©Tipress)

"Anche l'affitto pesa sul bilancio"

Il gruppo PPD ha presentato un'iniziativa parlamentare affinché dal reddito imponibile sia deducibile fino al 30% della pigione annua

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Dedurre dal reddito imponibile fino al 30 per cento di quanto pagato d'affitto: lo propone un'iniziativa parlamentare presentata in forma elaborata venerdì dal gruppo PPD in Gran Consiglio. La misura, sostengono i promotori, sarebbe un modo per sgravare un ceto medio sempre più in difficoltà in Ticino. I 2/3 dei ticinesi, fanno notare i promotori, vivono in locazione e l'affitto è una delle voci più pesanti nei bilanci famigliari.

 

Nel dettaglio chi ha un reddito netto sotto i 75'000 franchi potrà dedurne fino a 6'000. Per chi ha figli o persone bisognose a carico il limite di reddito per accedere alla facilitazione sale a 100'000 franchi e la deduzione a 8'000 franchi. Una distinzione, è stato detto durante l'incontro odierno con la stampa, voluta perché i nuclei famigliari sono più numerosi e necessitano di abitazioni con più locali (dunque più costose). Il risparmio d'imposta potrebbe variare dai 500 ai 1'500 franchi all'anno per contribuente.

La ricetta fiscale del PPD

La ricetta fiscale del PPD

Il Quotidiano di venerdì 03.09.2021

 
CSI/SP
Condividi