Immagine d'archivio (©Tipress)

Anziani, nuovo centro a Manno

La struttura più grande di quella di Lugano sperimenterà l'adozione del metodo Montessori con gli ospiti

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il nuovo Centro diurno terapeutico per anziani fragili della Croce Rossa Svizzera apre i battenti martedì a Manno. La struttura, che rispetto a quella di Lugano ha spazi e utenza raddoppiati, sarà sede di un progetto pilota: verrà infatti sperimentata l’adozione del metodo Montessori con gli ospiti.

Un modello ideato inizialmente per i bambini, che si basa sul fatto che ogni individuo ha i suoi tempi e il suo modo di affrontare un problema.

Il Centro propone ogni giorno attività diverse. Gli esperti facilitano la conservazione delle capacità cognitive dell'anziano conducendo progetti individuali e di gruppo calibrati sulle esigenze dell’ospite.

 

CSI/SP

Nuovo centro diurno per la Croce Rossa

Nuovo centro diurno per la Croce Rossa

Il Quotidiano di martedì 05.06.2018

Condividi