L'autobus dovrebbe trasportare i frontalieri nel Mendrisiotto
L'autobus dovrebbe trasportare i frontalieri nel Mendrisiotto (©Ti-Press)

Arriva il bus dei frontalieri

Il servizio tra Mendrisiotto e zona dell'Olgiatese scatterà all'inizio dell'anno prossimo

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Si sta concretizzando il progetto, concepito circa un anno fa, di predisporre un servizio di autobus per il trasporto dei frontalieri attivi nel Mendrisiotto e residenti nel comprensorio di Olgiate Comasco e dintorni.

L’idea, scaturita da un gruppo di sindaci della zona di confine dell’Olgiatese, dovrebbe infatti scattare con l’anno nuovo, secondo quanto ha riferito al Corriere del Ticino Mauro Carobbio, presidente della Commissione regionale dei trasporti del Mendrisiotto e basso Ceresio.

Sempre in merito al Mendrisiotto, non dovrebbe invece essere così prossima la messa in atto dell’atteso programma di rielaborazione dei trasporti pubblici, prevista per la fine del 2015. Infatti, benché non sia ancora giunta una conferma ufficiale da parte del Dipartimento del territorio, sembra che sarà posticipata l’attuazione della riorganizzazione, che prevedeva tra l’altro migliori coincidenze tra i vari vettori, accessi migliorati alle fermate, nuove piste ciclabili e così via.

Red. MM/ND

Condividi